Slideshow Immagine 2
Slideshow Immagine 1 Slideshow Immagine 2 Slideshow Immagine 3

Servizi di logistica | SERVIZI DOGANALI

La normativa comunitaria definisce il deposito doganale come un regime economico e sospensivo.
È consentita infatti la sospensione del pagamento di tutti i diritti (sia i dazi che l'I.V.A.) gravanti sulle merci estere introdotte e depositate, andando a differire il pagamento di tali tributi al momento dell'effettiva estrazione dei beni dal deposito al fine dell'importazione definitiva.

A seguito di una formale autorizzazione, rilasciata dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, viene infatti consentito di detenere in deposito doganale merci provenienti da paesi terzi per un periodo indefinito, da destinarsi poi, una volta estratti, all'importazione in UE, all'esportazione verso paesi extra UE, all'invio ad altro deposito doganale.

Il deposito doganale permette quindi:

  • il differimento del pagamento dei diritti doganali; questo avverrà solo al momento

    dell'importazione effettiva e non dell'arrivo della merce sul territorio della U.E.

  • il pagamento  dei diritti doganali solo sulla quantità di merce che

    sarà effettivamente importata


Diversi sono i vantaggi:

ridurre lo sbilanciamento fra l'anticipazione dei diritti doganali

e gli introiti derivanti dalla vendita della merce

detenere la merce a lungo stoccaggio allo stato estero

poter effettuare manipolazioni usuali sulla merce prima

dello sdoganamento

poter estrarre frazionatamente le partite introdotte in deposito,

solo a fronte di effettive consegne da realizzare

poter gestire la merce di origine extra UE da destinare, parzialmente

o totalmente, all'esportazione senza effettuare l'importazione

poter rispedire la merce non conforme o difettosa al paese di origine

senza effettuare l'importazione

Per maggiori informazioni:
Tel: 06 911471
E-mail: info@logd.it

  • farmaceutico
  • information tecnology
  • fashion
  • logistica
  • logistica
  • logistica
  • logistica
  • editoria
  • arredo